Pantaleonibus

La famiglia di Antonia de Pantaleonibus fu influente e ricca sul territorio Nardò e risale al 1412. Palazzo Cariddi fu un dono della sua famiglia per il suo matrimonio con Lucantonio Personè, membro di un'altra potente famiglia locale.

La camera è un tesoro di caratteristiche originali. Questi includono la vernice del XVI secolo sulle pareti, un soffitto a volta in lancetta (a forma di punta di lancia) e pavimenti in classico cocciopesto italiano. Questa struttura superficiale lucidata unica è stata formata dalla macinazione di mattoni fatti a mano locali in frammenti di varie dimensioni.

I fregi originali nella pallida pietra leccese locale sono stati accuratamente restaurati insieme alla cornice della volta con lo stemma della famiglia Pantaleonibus, un ricordo dei secoli che passano.

Questa è una camera molto spaziosa con finestre con differenti viste, tra cui una grande vetrata a tutta altezza con vista sulla strada e accesso al balcone.

  • La dimensione: 47m² - 506 sq. ft.
  • Letto a baldacchino
  • Ampio bagno moderno con cabina doccia e bidet
  • Divano trasformabile in un materasso a molle doppio per due ospiti aggiuntivi
  • Aria condizionata e riscaldamento
  • Cabina armadio con spogliatoio
  • Wifi gratis
  • Mini-bar / frigo
  • Smart TV
  • Tè e caffè
  • La scrivania
  • Articoli da toilette gratuiti
  • Asciugacapelli
  • Cassaforte

Salvaguardare il nostro patrimonio culturale storico

UN PROGETTO Dell’ASSOCIAZIONE DIMORE STORICHE NERETINE

Con gli antichi palazzi nobiliari del centro storico, le ville nobiliari delle Cenate, le masserie fortificate, le torri costiere, i parchi e gli orti botanici, il territorio di Nardò è uno dei più ricchi e vasti del Salento e della nostra penisola.

L’associazione intende valorizzare, recuperare e salvaguardare questo patrimonio unico che la storia ci ha regalato e che è nostro dovere preservare e promuovere in Italia e nel mondo

Per saperne di più

CHIAMACI

0039 347 5166059